Coronavirus, l'Italia si ferma. Conte: "Distanti oggi per abbracciarci domani"

. Politica

"È il momento di compiere un passo in più, quello più importante. Disponiamo la chiusura di tutte le attività commerciali, ad eccezione di quelle di vendita di generi alimentari e delle farmacie". Questo l'annuncio in diretta Facebook del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che ha ringraziato gli italiani e ha aggiunto: "Restiamo distanti oggi per abbracciarci domani". Sarà garantito lo svolgimento dei servizi pubblici essenziali, nonché di quelle attività di filiera dei settori che restano operativi. Commissario Sul fronte sanitario Domenico Arcuri, amministratore delegato di Invitalia, sarà nominato dal governo commissario straordinario per potenziare la risposta delle strutture ospedaliere all'emergenza sanitaria. Avrà ampio potere di deroga e lavorerà soprattutto per la produzione e la distribuzione di attrezzature per terapia intensiva e sub intensiva, in stretto coordinamento con il responsabile della Protezione civile, Angelo Borrelli. Passo Conte ha ringraziato gli italiani per i sacrifici fatti finora e ha detto che le nuove misure potranno fare effetto a partire dalle prossime due settimane: "Siamo quelli che stanno reagendo con maggior forza e con la massima precauzione, diventando un modello per tutti gli altri. Questa sfida riguarda la salute dei cittadini, ma anche la tenuta della nostra economia, del nostro tessuto produttivo. Ora è il momento di compiere un passo in più, quello più importante" per puntare a battere la pandemia. Spostamenti Il premier ha annunciato che "saranno chiusi i reparti aziendali che non sono indispensabili. Le industrie potranno continuare con protocolli che evitino il contagio", darà favorito il tele-lavoro, così come ferie anticipate". L'imperativo è "limitare gli spostamenti" unicamente per motivi di "lavoro, salute o necessità". Il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, in un tweet afferma: "Noi ce la faremo. L’Italia ce la farà". Per il vicesegretario Pd, Andrea Orlando, "un altro sacrificio è necessario. Difendiamo la nostra comunità, difendiamo le persone più vulnerabili, costruiamo le condizioni per ripartire. Per questo va accolto l'appello del presidente Conte e sostenute le misure adottate questa sera dal governo". Matteo Renzi sottolinea: "Il governo ha varato nuove misure. Bene, rispettiamole tutti. Ora la priorità è dare liquidità a famiglie e imprese. Tutti insieme ce la faremo". Anche il leader dell'opposizione, Matteo Salvini, approva: "Da italiano, da leader dell’opposizione, da padre, sono soddisfatto perché (finalmente) il governo ha ascoltato il grido di aiuto di medici, infermieri e operatori sanitari, lavoratori, imprenditori, sindaci e governatori, in prima linea da settimane".
(foto da profilo Facebook governo.it)

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi