Isis: c'è un nuovo 'Califfo', è al-Qurayshi

. Esteri

L'Isis ha confermato l'uccisione da parte degli americani del 'Califfo' Abu Bakr al-Baghdadi e contemporaneamente ha annunciato il nome del successore: Abu Ibrahim al-Qurayshi. In un audio pubblicato sui siti del network jihadista dal nuovo portavoce del sedicente stato islamico (anche il precedente portavoce è rimasto ucciso nel raid delle forze speciali Usa in un compound nei pressi di Idlib, nel nord della Siria) viene confermata la morte di al-Baghdadi e data notizia che c'è già un successore del vecchio Califfo, al-Qurayshi appunto, che - viene sottolineato - "farà soffrire ancora di più" l'Occidente cristiano. Nessuna foto del nuovo capo dell'Isis, solo la rivelazione che si tratta di un veterano della jihad. Sempre oggi il Pentagono, come aveva annunciato il presidente Trump, ha pubblicato tre video del raid della Delta Force che ha portato alla morte al-Baghdadi, due delle sue mogli e tre dei suoi figli

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

Aggiungi commento

Tutti i lettori possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni del sito. Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere il proprio parere su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i commenti che risulteranno essere in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.



Aggiorna