Sanremo fa boom anche in pubblicità (37 milioni). Amadeus verso il bis

. Cultura

Sanremo ha fatto boom non solo nello share ma anche nei ricavi pubblicitari. Gli introiti per gli spot e le sponsorizzazioni nel corso della kermesse canora che si è chiusa ieri, o meglio stamattina, con la vittoria di Diodato con la canzone "Fai rumore", hanno toccato il record di 37 milioni di euro. E sull'onda di questo doppio successo Amadeus viaggia verso un 'bis' nella direzione artitstica anche per il 2021, ipotesi anticipata da Fiorello già nel corso dell'ultima puntata e in qualche modo confermata o comunque non esclusa dal direttore di Rai1. "Un Amadeus-bis? Auspicabile perchè ha fatto un ottimo lavoro. Quindi perchè no? Ne dobbiamo parlare con l'Ad Salini" ha detto Stefano Coletta. Si vedrà. Intanto Amadeus, Fiorello e i vertci Rai si godono i numeri dello share, un boom continuo per tutte le cinque serate: ieri la serata finale del Festival si Sanremo è stata seguita in media su Rai1 da 11 milioni e 476 mila spettatori con il 60,6% di share. L'anno scorso l'ultima serata del festival aveva raccolto in media 10 milioni 622mila telespettatori pari al 56.5%. Con il 60.6% la finale di Sanremo centra il miglior risultato in termini di share dal 2002, quando l'ultima serata del Festival, condotto da Pippo Baudo con Manuela Arcuri e Vittoria Belvedere, raccolse il 62.66%. Sanremo 2020 ha raccolto complessivamente una media del 54.94%, il record del millennio: bisogna tornare al 1999 per avere un dato superiore. Ma il festival ha inanellato anche il record di incassi per la pubblicità: "Abbiamo raggiunto 37 milioni e 7mila euro" ha annunciato il presidente di Rai Pubblicità, Antonio Marano, in conferenza stampa a Sanremo, ricordando che nel 2017 e 2018 i ricavi toccarono i 27,7 milioni e l'anno scorso 31 milioni 347mila euro.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA






Potrebbero interessarti:

Aggiungi commento

Tutti i lettori possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni del sito. Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere il proprio parere su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i commenti che risulteranno essere in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.



Aggiorna