9 novembre 1938 "la Notte dei cristalli" , nel pogrom nazista uccise 200 persone

. Cultura

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA

Il 9 novembre del 1938 sara' una data che per sempre rimarra'  impressa nella memoria storica dell'umanita'. Un rifugiato ebreo polacco. Hershel Grynspan uccise a Parigi un diplomatico tedesco.  Tra l'altro il giovane sbaglio' obiettivo, voleva vendicarsi ammazzando l'ambasciatore  von Wlcezeck, uccise invece il segretario Ernst von Rath, che ironia  della sorte  era sorvegliato dai servizi della Germania nazista per le sue idee antirazziste. Anche se sarebbe l'ora di dire che parlare di razza"  ebrea e' una balla inventata proprio da nazismo. Albert Einstein , quando gli chiesero di dichiarare la propria, rispose: "Umana". Gli ebrei sono stati  segregati come "untermenshen", sotto uomini, a causa di una discriminante religiosa, ma  non razziale. Fatto sta che l'omicidio di Parigi fu il pretesto per scatenare l'orrore. Goering e Goebbels avevano gia' pronto un piano per organizzare ed eseguire "dimostrazioni spontanee" dei militanti del partito. Alla prima occasione. si scateno' la follia omicida. Altro che cristalli, furono uccise oltre duecento persone, trentamila arrestate o deportate, 267 sinagoghe distrutte e 7500 negozi devastati. Il tutto in assenza di proteste sia nazionali che internazionali. Gli unici a protestare  furono  le compagne assicuratrici, preoccupate di risarcire i danni delle migliaia di vetrine frantumante, Oggi i tedeschi si presentano con il vestito buono, ma la quarta dimensione spazio-tempo riporta quei fatti come accaduti ieri, anzi oggi visto che e' il 9 novembre.


Potrebbero interessarti:

Aggiungi commento

Tutti i lettori possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni del sito. Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere il proprio parere su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i commenti che risulteranno essere in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.



Aggiorna