Abruzzo, prova per Di Maio e Salvini, favorito dal suo "doppio forno"

. Politica

Gli occhi della politica sono puntati sulle elezioni di domenica in Abruzzo, che daranno un nuovo governatore alla regione. E' il primo test di una lunga serie di appuntamenti, che culmineranno con le elezioni europee del 26 maggio. Tutti i partiti si sono spesi in questa campagna elettorale con i loro leader. Salvini, Di Maio quasi sempre affiancato dal "gemello-coltello", Di Battista, Berlusconi, hanno tenuto numerosi comizi in tutta la regione, a dimostrazione del valore dato a questa consultazione. Alle ultime elezioni Luciano D'Alfonso era riuscito a riportare il centrosinistra alla guida dell'Abruzzo, stracciando con il 46,26% dei voti il governatore uscente di centrodestra Giovanni Chiodi, che si era fermato al 26,265, mentre il M5s aveva ottenuto il 21,41% con Sara Marcozzi. Alle ultime politiche pero' la situazione si ribalto', con il M5s che prese il 39,85%. A seguire il centrodestra con il 35,53% e poi molto staccato il centrosinistra con il 17,6%. Gli ultimi sondaggi, anche estrapolando l'Abruzzo dai dati nazionali, danno il centrodestra, con il suo candidato Marco Marsilio di Fratelli d'Italia avanti con circa il 42%. Tallonato dai cinquestelle, con Sara Marcozzi, non troppo distanti tra il 34 e il 36% dei voti. Tagliato fuori dai giochi appare invece Giovanni Legnini del Pd con il 17,6%. Si annuncia quindi una sfida soprattutto tra i due alleati di governo, che potrebbe anche influenzarne i futuri rapporti. C'e' alla prova il doppio forno di Salvini, che questa partita la gioca alleato di Berlusconi e della Meloni. Cosa ovviamente assai poco gradita a Di Maio e compagni. Anche perché così Salvini potrebbe intestarsi un'altra vittoria. Con un boom della Lega prevista dai sondaggi, che arriverebbe a circa il 26%, ma sempre una decina di punti in meno del M5s. Decisiva per l'affermazione di Salvini dunque la tanto "snobbata" proprio da lui, coalizione di centrodestra,  con Berlusconi e la Meloni.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




 

Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi