Ebbrezza da sondaggi? Salvini contro tutti, come tutto cambia dall'Immacolata del 2013...

. Politica


Salvini e' scatenato contro tutti, dalla Confindustria ai magistrati, e se la prende anche per quelli che considera ingiusti attacchi al suo alleato Di Maio "Guardino che cosa facciamo al governo non dal buco della serratura". A dire il vero anche sul governo si registra qualche flop. a partire dal contenzioso con la Ue ancora tutto da definire, ma anche il decreto dignità che sembra non avere prodotto gli effetti sperati anzi…Pochi contratti a termine rinnovati e disoccupazione in aumento. Ma i numeri dei sondaggi continuano a premiarlo e così il leader della Lega vuole celebrare il suo successo sabato a Roma nel giorno dell'Immacolata a piazza del Popolo. La piazza che fu della destra di Almirante, che sempre la riempiva, cosi' come i comunisti sempre riempivano la ben più capiente piazza San Giovanni. Oggi per riempire una piazza servono tanti soldi e tanti pullman, altrimenti la desolazione e' quasi certa. In politica per i cambiamenti a volte ci vuole molto mentre in altri casi sono rapidi se non rapidissimi. Dipende dai tempi e dagli eventi. Nello stesso giorno dell'Immacolata di appena cinque anni fa, nel 2013, era un altro Matteo che festeggiava, quello del Pd. La vittoria schiacciante alle primarie, che lo avrebbe portato diritto a palazzo Chigi. Anche se al tempo il premier era quell'Enrico Letta al quale lo stesso Renzi mando' il famoso sms "Stai sereno"- La discesa di Renzi si ebbe per l'ebbrezza da comando, avrebbe voluto veramente fare una seconda Repubblica. Ma fu bocciato dagli italiani, anche per sua insipienza, non tenne nel dovuto conto Berlusconi. Altrimenti la storia avrebbe preso un altro corso.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

Aggiungi commento

Tutti i lettori possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni del sito. Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere il proprio parere su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i commenti che risulteranno essere in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.



Aggiorna