49 milioni a rate? Oppure ricorso in Cassazione. Decide Salvini

. Politica

49 milioni in comode rate? Una forma per consentire alla Lega di proseguire la propria attività. Il progetto e' stato discusso in un incontro tra i magistrati genovesi e i legali della Lega. Gli avvocati Giovanni Ponti e Roberto Zingari sono andati nella sede di via Bellerio a consegnare la proposta a salvini. Che pero' deve rinunciare al ricorso in Cassazione contro il sequestro, che altrimenti verra' presentato. L'opzione di una sorta di concordato, che riporterebbe anche un po' di sereno nei rapporti magistratura-Lega, e' percorribile solo a patto di accettare il principio fissato dai giudici, la Lega deve pagare. Ora la decisione spetta a Salvini.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

Aggiungi commento

Tutti i lettori possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni del sito. Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere il proprio parere su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i commenti che risulteranno essere in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.



Aggiorna