Berlusconi e la Boschi a Merano da Chenot per 7 chili in 7 giorni...

. Politica

Silvio Berlusconi ed Elena Boschi sono nello stesso albergo a Merano per rimettersi in forma. Sono ospiti nell'Hotel Palace di Henri Chenot, celebre mago delle diete per i vip.  L'albergo che vanta una storia ultracenteneria, era anche frequentato, prima che diventasse una sorta di centro benessere, da Giulio Andreotti.  Prima di Chenot, si mangiava e si beveva molto bene. Berlusconi e' una sorta di habitué, mentre per la Boschi e' la prima volta. A rallegrare un po' l'ambiente potrebbe pensarci il vivace presidente della Lazio, Claudio Lotito, che vuole perdere qualche chilo, prima dell'inizio del campionato. Chissà se tra un brodino e l'altro, la Boschi e Berlusconi non parlino anche della possibile ripresa di un rapporto politico tra di loro, una sorta di parto del Palace, anziché del Nazareno, tra il Cav e Matteo, quello del Pd ovviamente. Ma come funziona questa dieta? Chenot medico catalano, ma francese d'adozione, settantacinquenne, si ispira a filosofie orientale ed al taoismo, da lui elaborate in modo personale. La dieta, molto liquida, e' sostanzialmente a base di frutta e verdure. con poche proteine di latte e pochissimi cereali. Molti frullati e brodaglie insomma. Rigorosamente proibiti gli alcolici. I cibi proibiti sono grassi animali, selvaggina, carne di maiale, formaggi stagionati, te' e caffè'. Una dieta sbilanciata verso i carboidrati, vale a dire l'esatto contrario della dieta proteica, quella Ducan, per intendersi , amata dalla casa reale inglese. Da Chenot per prima cosa ci si sgonfia e in un paio di settimane si possono perdere anche sette chili. Un po' come nella clinica di Verdone e Pozzetto, che garantivano 7 chili in 7 giorni. 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi