Renzi getta la maschera, se sarà Grande coalizione vuole più voti di FI per indicare il premier

. Politica

Matto Renzi getta la maschera e dice chiaramente in pubblico quello che andava ripetendo da giorni ai suoi e che era oggetto di vari retroscena giornalistici. Quando dice che la vera sfida non e' tra tra lui e Berlusconi, cioè tra colazioni dove pare esser indietro di oltre dieci punti, ma tra lui e Di Maio come primo partito, dice solo una mezza verita'. Vuole prendere voti al centrodestra per eventualmente spenderseli dopo le elezioni. Il suo vero scopo, tra altro decisamente alla sua portata, e' prendere più voti di FI. Essere cioè il partito più votato di quelli che eventualmente potrebbero andare a formare una Grande coalizione, sul tipo di quella appena messa in piedi in Germani dalla Merkel. Renzi ritiene in questo caso di essere lui a dovere indicare nuovo premier.  Magari puntando su Gentiloni che si sta dandosi da fare anche in campagna elettorale e che nonostante qualche attrito si e' sempre compattato lealmente con il suo segretario. Cullando ancora qualche speranzuccia  per se'. Oltretutto sapendo che Berlusconi non può andare personalmente a palazzo Chigi spera che nel caso sia più facile riuscire a trovare un'intesa. Se invece il centrodestra dovesse ottenere la maggioranza assoluta i giochi non si aprirebbero neppure. La strategia di Renzi e' quella di contare anche in caso di sconfitta e di riuscire ad essere determinate per la costituzione di un nuovo governo in modo da sventare il sicuro assedio dei suoi vecchi compagni che proveranno come prima cosa a spodestarlo dal Pd. In conclusione a Renzi, almeno come ora appare, non resta che puntare su larghe intese sperando di rincontrare un Berlusconi non vendicativo per il fallito Patto del Nazareno. Appare pero' probabile che Berlusconi abbia ben altri piani e che nel caso di larghe intese, se la sua coalizione fosse vincente, vorrà essere lui a dettare le regole. Cioè dal Patto del Nazareno (casa di Renzi, con Renzi forte) passare al Patto di Arcore (casa di Berlusconi, con Berlusconi miracolosamente rinato)

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA
Puoi leggerci da Smartphone e Tablet Pc direttamente su Google Play Edicola




Potrebbero interessarti:

Aggiungi commento

Tutti i lettori possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni del sito. Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere il proprio parere su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i commenti che risulteranno essere in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.



Aggiorna