Trump-Putin ad Helsinki, riparte il dialogo. Non amano la UE

. Esteri

L'inizio e'stato "buono", anzi "molto buono". Insomma riparte un dialogo diretto tra Usa e Russia, su tutti i principali temi dello scacchiere mondale. A Helsinki si sono incontrati Donald Trump e Vladimir Putin, che si sono lasciati anche con una promessa "E' ora di parlarci sul serio". Il faccia a faccia, erano presenti solo loro due a parte gli interpreti, e' stato preceduto da qualche polemica per i tweet del presidente americano contro Obama ed il Russiagate. "Colpa loro se i rapporti non sono mai stati peggiori di cosi'". Dal Cremlino la risposta "Siamo d'accordo". Chi non e' d'accordo e' l'Europa che non viene ben vista dai due leader, anche se per motivi diversi. Putin non digerisce le sanzioni, anche se poi la Russia continua a fare affari con i tedeschi. Trump invece sta cercando di superare il multilaterarismo economico, che a suo avviso penalizza gli Usa. 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

Aggiungi commento

Tutti i lettori possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni del sito. Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere il proprio parere su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i commenti che risulteranno essere in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.



Aggiorna