Francia: lancia l'auto contro soldati anti-terrorismo, due feriti gravi

. Esteri

E' caccia all'uomo alle porte di Parigi. Un imponente dispositivo di forze dell'ordine è alla ricerca dell'uomo che stamane verso le 8 ha lanciato la sua auto, una Bmw, contro un gruppo di militari dell'operazione 'anti-terrorismo 'Sentinelle' investendone sei e mandandone all'ospedale due ora in gravi condizioni ma non in pericolo di vita. "E' un atto indubbiamente deliberato" ha detto il sindaco di Levallois-Perret, alle porte della capitale francese. Si seguono tutte le piste ma la dinamica dell'episodio e il fatto che il piccolo centro sia sede della Divisione nazionale anti-terrorismo francese privilegia la pista dell'attentato. La Bmw, che sostava in attesa - ha raccontato il sindaco - ha accelerato molto velocemente, travolgendo il gruppo di sei militari del 35mo reggimento di fanteria. Due di loro sono stati ricoverati in condizioni gravi all'ospedale militare di Percy-Clamart. Il ministro dell'Interno francese, Gérard Collomb, segue gli sviluppi della situazione. Questa mattina, a Parigi, era in programma l'ultimo consiglio dei ministri prima della pausa estiva con il presidente Emmanuel Macron. 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA
Puoi leggerci da Smartphone e Tablet Pc direttamente su Google Play Edicola




Potrebbero interessarti:

Aggiungi commento

Tutti i lettori possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni del sito. Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere il proprio parere su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i commenti che risulteranno essere in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.



Aggiorna