Piano e il nuovo ponte pronto a fine 2019, "Sarà d'acciaio e durerà mille anni"

. Cronaca

"Sarà d'acciaio e durerà mille anni", parola di Renzo Piano. E' il nuovo ponte sul Polcevera il cui  progetto ad opera del famoso architetto genovese è stato presentato stamane a Genova un mese dopo il crollo del viadotto Morandi che ha causato 43 vittime. Il nuovo ponte sarà pronto in poco più di un anno:"Entro ottobre 2019, novembre al massimo" ha detto il presidente della Regione e commissario per l'emergenza Giovanni Toti, che ha aggiunto:"Il nuovo Morandi non può essere un ponte normale, visto il dolore che ha provocato, vogliamo costruire un simbolo per il futuro della città. Il progetto di Piano rappresenta l'essenzialità ligure ricca di significato, sarà costruito velocemente". Il nuovo ponte ricorda una nave, una nave che plana sul Polcevera, perchè in una nave - ha spiegato Piano - c'è qualcosa di Genova. Ci saranno 43 lampioni sul nuovo viadotto, 43 come le vittime del crollo del 14 agosto. I vertici di Arcelor-Mittal, nuovi proprietari dell'Ilva, si sono detti disponibili a fornire tutte l'acciaio indispensabile alla costruzione del nuovo viadotto, acciaio che sarà lavorato dallo stabilimento Ilva di Genova Cornigliano. La presentazione del progetto dell'archistar è avvenuta mentre i venti indagati dalla Procura di Genova per il crollo (vertici e dirigenti di Autostrade e dirigenti del ministero delle Infrastrutture) si recavano presso i comando provinciale della Guardia di Finanza a ritirare i rispettivi avvisi di garanzia. 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




 

Potrebbero interessarti:

Aggiungi commento

Tutti i lettori possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni del sito. Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere il proprio parere su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i commenti che risulteranno essere in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.



Aggiorna