Marchionne in coma irreversibile

. Cronaca

Sergio Marchionne e' coma irreversibile. Non ci sono più speranze. In ospedale a Zurigo al suo fianco la compagna ed i suoi due figli. Le notizie non arrivano dall'UniversitatsSpital. l'ospedale universitario di Zurigo, dove vige la più assoluta privacy, ma da Torino. L'inviato di Repubblica scrive: "Venerdi le condizioni di Marchionne sono diventate drammatiche. Un primo tentativo infruttuoso di attenuare la sedizione senza che il paziente riuscisse pero' a respirare da solo, quindi l'aggravamento ancora più deciso, senza ormai ritorno. Il paziente non reagiva più". Tutto e' precipitato in pochi giorni. Il 26 giugno, anche se visibilmente affaticato, il manager italo-canadese ha presenziato al suo ultimo appuntamento ufficiale alla festa dei carabinieri. Pochi giorni dopo e' entrato in clinica per essere operato alla spalla destra. "Starò via solo pochi giorni", aveva detto ai suoi collaboratori, "non c'e'bisogno di cambiare troppo l'agenda". Nulla che lasciasse presagire un tragico finale. Anche se c'e' chi sostiene che fosse malato da tempo con un cancro ai polmoni, che appariva debellato, per poi nuovamente scatenarsi improvvisamente. 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

Aggiungi commento

Tutti i lettori possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni del sito. Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere il proprio parere su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i commenti che risulteranno essere in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.



Aggiorna